Raccolta differenziata rifiuti

Cos’e un rifiuto?

Con rifiuto, nella formalità del linguaggio giuridico, si intende, secondo la normativa vigente, “qualsiasi oggetto o sostanza di cui il detentore si disfi, abbia deciso o abbia l’obbligo di disfarsi”.

 

La Raccolta differenziata: come, quando e quanto differenziare?

Per raccolta differenziata dei rifiuti si intende un sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani che prevede, per ogni tipologia di rifiuto, una prima selezione da parte dei cittadini ed è proprio sul modo di disfarsi di quanto non ci serve che passa la differenza, mi si conceda il bisticcio lessicale, tra una raccolta differenziata fatta bene oppure no.

Rispetto al come e al quando si rimanda all’opuscolo: “pensa differenziato! contenente tutte le indicazioni e le istruzioni per una raccolta differenziata ben fatta mentre in riferimento al quanto, statistiche alla mano, un dato su tutti conferma la crescita della percentuale della raccolta differenziata del nostro comune passata dal 58% del 2006 al 70 % del 2012 ( vedi tabella e grafici dei rifiuti conferiti).

 

Controlli e comportamenti sostenibili

L’andamento della raccolta differenziata a Paladina non ha sempre avuto un andamento lineare, anzi l’arretramento della percentuale al 62% dell’anno 2010 ha fatto scattare un campanello d’allarme ed ha costretto l’amministrazione:

- a introdurre l’obbligo del sacco trasparente, per un migliore controllo della frazione secca conferita (rispetto al sacco nero dell’indifferenziato);

- ad effettuare dei controlli sulla frazione secca conferita e, dopo una prima fase più informativa, a sanzionare economicamente quanti palesemente inserivano nel sacco ogni genere di rifiuto;

 

Inoltre proprio per rendere la raccolta differenziata sempre più incisiva e per favorire l’adozione di comportamenti ambientalmente sempre più virtuosi segnaliamo:

- l’azione di miglioramento del servizio grazie alla quale si anticipa anche a tutto il mese di maggio, la raccolta bi-settimanale dell’umido;

- la possibilità di avere un contributo per l’acquisto dei pannolini lavabili.

Si segnala anche una tabella dell’analisi merceologica, effettuata in collaborazione della ditta Zanetti (che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento), dalla quale emerge che una percentuale attorno al 40% del materiale conferito nella frazione secca potrebbe essere inserito nel sacco giusto e quindi correttamente riciclato. Nel volantino in allegato si danno anche alcune indicazioni per una ancor più corretta differenziazione del rifiuto in conferimento.

Obiettivo raggiunto: differenziata oltre il 70%

Il contenimento della tassa rifiuti è affidato alla disponibilità di tutti a differenziare al meglio i rifiuti conferiti.  L’obiettivo di una  raccolta differenziata oltre 70 % è stato  raggiunto. Tutto questo  grazie al senso civico e alla responsabilità di ogni cittadino nell’adozione di quei comportamenti “virtuosi” che consentono la riduzione dei rifiuti, il riutilizzo ed il riciclo di ciò che non ci serve più.

Documenti allegati

 

© 2014 Comune di Paladina - C.F. 80028060160 - Partita Iva 01001440161

Tel. 035/6313011 - Fax 035/637578 -  Posta Elettronica Certificata (PEC): comunepaladina@legalmail.it - URP

Servizio civile volontario: scopri come svolgerlo in questo ente.
glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587p02